Aggiornamenti IVASS e formazione a distanza: la filosofia Projectland

Comunemente la formazione obbligatoria IVASS è percepita come un’attività necessaria e inevitabile la cui efficacia è però scarsa o nulla.

Dietro quest’osservazione c’è una motivazione molto semplice: spesso per assolvere a tale dovere si tende a ripetere le stesse tematiche assicurative senza tenere ben presente né l’utilità pratica dei concetti trattati, né la politica che l’impresa sta perseguendo, né tanto meno la loro concreta applicazione nella professione.

La formazione obbligatoria può rappresentare invece una grande occasione, a condizione però che venga effettuata con modalità efficaci e che sia pensata nell’ottica di una reale occasione di crescita professionale.

Questa è la finalità che intende perseguire Projectland nell’affrontare le tematiche di aggiornamento previste da IVASS.

Come conseguirla realmente?

La scelta ottimale è di erogare gli aggiornamenti assicurativi partendo proprio da ciò che succede o nelle norme o nell’organizzazione o nelle strategie aziendali, nel pieno rispetto  del concetto di aggiornamento voluto da IVASS.

Come individuare di conseguenza i contenuti?

Projectland suggerisce di individuare i contenuti degli aggiornamenti usando una tecnica consolidata nel tempo che definiamo dei 7 passaggi:

1. Partire da un esame delle tematiche previste nei moduli di cui all’allegato 1 del Regolamento IVASS n. 6/2014 (allegato A)

2. Verificare se siano intervenute variazioni che comportano un adeguamento cognitivo

3. Verificare con il nostro aiuto le eventuali variazioni rilevanti:

• nella normativa

• nella regolamentazione

• nel mercato

4. Verificare attraverso un confronto con l’impresa le eventuali variazioni rilevanti:

• nella politica aziendale

• nelle procedure

• nei prodotti assicurativi distribuiti

5. Definire di conseguenza gli argomenti validi ai fini IVASS e utili per l’azienda

6. Definire congiuntamente il peso degli argomenti in funzione delle esigenze aziendali in modo da tarare i tempi ad essi dedicati