PROGETTI CHE SONO LE NOSTRE STESSE AZIONI

La cultura del progetto ci contraddistingue anche all’interno: siamo organizzati con un modello che prevede grandissima flessibilità, responsabilità individuale e geometrie sempre variabili di work flow.

Agiamo pertanto principalmente come aggregatori di competenze su progetti, esaltando al massimo l’arricchimento e il mutuo scambio di conoscenze tra i diversi knowledge worker coinvolti.

Il tutto secondo un modello che prevede il controllo non tanto dei processi in atto, quanto dei risultati attesi. Che sono gli stessi tanto per noi che per il nostro cliente.

Infine, facciamo tutto questo perché crediamo fermamente che sia l’unico modo per perseguire l’eccellenza: di chi lavora con noi, del nostro lavoro e, cosa più importante, dei risultati per il cliente.

Filtro
Visualizza n. 

Ho ripartito equamente le mie attività nell’ambito delle assicurazioni e in quello della consulenza.

Nel settore assicurativo ho lavorato dapprima al servizio legale sinistri per passare successivamente, in diverse imprese, alle assunzioni e al commerciale, specificatamente nel servizio marketing. Ho quindi acquisito una conoscenza diretta ed approfondita del settore industriale delle assicurazioni.

Mi sono occupato successivamente, nell’ambito di IFA prima ed IRSA poi, della realizzazione di numerosissimi progetti sia di tipo formativo che consulenziale tra i quali, oltre alla direzione del progetto per l’accesso del settore assicurativo ai Fondi Iterprofessonali, la realizzazione di sistemi di formazione a distanza mediante film, supporti informatici e Internet, la creazione di sistemi di simulazione per lo sviluppo della previdenza integrativa, la costituzione di metodi per la certificazione di qualità delle agenzie e per la loro conformità in materia di sicurezza, la realizzazione di strumenti di supporto alle imprese in materia di governance, ecc. Sono stato Direttore Generale di IRSA e sono attualmente Amministratore Delegato di Projectland.

Collaboro come pubblicista con diversi giornali e riviste e ho pubblicato alcuni libri.

In particolare, “Il Quinto Stato”, sugli operatori della conoscenza. Con Giuliano Cazzola e Alessandra Servidori, Giovani al Lavoro e con Sergio Carbone, Punto HR! e Punto HR 2014!

 

Mi occupo ormai da molti anni di consulenza per compagnie di assicurazioni e banche nell’area dei Fondi Interprofessionali, del Project Management, dell’analisi e dello sviluppo organizzativo, della standardizzazione e certificazione di processo di reti distributive.
Dopo la specializzazione in Economia e Relazioni Internazionali persso l'Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ho scritto numerosi saggi su Global Business (V.Ukmar/Maurizio Guandalini) e altre pubblicazioni in tema di divario digitale, mobile business, e-consulting, commercio internazionale, euro, internazionalizzazione del sistema bancario e assicurativo.
Ho scritto, con Maurizio Guandalini, Vendo Capre su Internet, testo sul divario digitale; con vari autori, Finanziare la crescita del capitale umano e curato con Angelo Pasquarella Punto HR! e Punto HR 2014!

 



 

Sono Psicologo del lavoro. La mia esperienza professionale riguarda la consulenza in tema di Fondi Interprofessionali e lo sviluppo e l’implementazione di metodologie finalizzate a migliorare i processi di apprendimento nelle aziende.

 

Sono laureato in Economia e Commercio. Ho assunto ruoli di responsabilità crescente nelle Direzioni Amministrazione finanza e controllo e del Personale di diverse aziende di grandi dimensioni. Ho altresì ricoperto cariche nell'ambito dei CdA di alcune consociate italiane di una importante casa automobilistica tedesca. In Projectland mi occupo di Fondi Interprofessionali, di Project Management e di progetti formativi nell’Area Amministrazione Finanza e Controllo.