Rischi industriali

Contesto ed obiettivi

Il corso è finalizzato alla trasmissione di conoscenze tecniche relative al risk management dei rischi industriali con uno specifico focus sulle polizze assicurative ad esso legate e sulle relative normative. Diffondere una maggiore attenzione alla prevenzione e alla gestione del rischio è di interesse fondamentale sia per l’azienda e per la sua crescita, sia per il benessere e la sicurezza del personale che la compone. Per tale motivo  è cruciale che le aziende acquistino consapevolezza sulla necessità di dedicare risorse alla gestione del rischio investendo in polizze assicurative. Al termine della formazione i partecipanti avranno un quadro preciso ed aggiornato delle nuove procedure, sapranno padroneggiare le clausole contrattuali della polizza e saranno in grado di svolgere una valutazione corretta e nel rispetto delle normative.

Temi

Dalle polizze “named perils” alle coperture “all risks”, dalle franchigie specifiche a quelle frontali – Rischi Industriali e Rischi Ordinari, Abitazioni civili e Globali Fabbricati: corporate e retail – Tariffa blu e tariffa rossa – Criteri assuntivi – Circostanze influenti e dichiarazioni sul rischio – Rischio singolo, coesistenza, vicinanza – Importanza delle misure di prevenzione e protezione – Aggravamento del rischio: buona fede – Il testo di polizza: definizioni, oggetto della copertura, esclusioni – Implementazioni di routine e non  – Estensioni di garanzia meno frequenti  – MUR (massima unità di rischio), MPL (maximum probable loss) e EML (extimated maximum loss) o PML (possible maximum loss).

Destinatari
Potenzialmente tutti i dipendenti

Modalità
• Aula

Durata
Il modulo ha una durata di 16 ore.