MIFID II

Contesto ed obiettivi

La direttiva 2004/39/CE (MFID II) riguarda i mercati degli strumenti finanziari. L’obiettivo è di definire il contesto generale e le norme comportamentali volte alla creazione di un mercato unico dei servizi finanziari in Europa. La normativa mira quindi a omogeneizzare le prassi degli stati aderenti all’UE per facilitare il livello di integrazione tra di essi, in modo da garantire da una parte maggiore trasparenza e protezione per gli investitori e dall’altra l’integrazione dei mercati finanziari. In quest’ottica, sono state introdotte sia innovazioni volte a chiarire agli investitori le caratteristiche dei prodotti, i rischi effettivamente corsi e le spese sostenute, in modo da consentire  scelte più consapevoli. L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze essenziali e le principali disposizioni della direttiva europea, delle norme italiane e dei regolamenti in essere.

Temi

Quadro normativo alla luce di MiFID II e MiFID – Obiettivi e profili di riforma – Ambito di applicazione della Direttiva – Tutela degli investitori – Cenni sulla disciplina dei mercati e i rapporti con i paesi terzi – Ambito di applicazione – Costruzione dei prodotti finanziari (Product Governance) – Disciplina dei rapporti e obblighi in sede di offerta e rapporto con il cliente – Il ruolo delle Autorità di vigilanza nazionali – Gestione del portafoglio: principi fondamentali – Nuovi obblighi informativi – Il target market – Valutazioni di appropriatezza e adeguatezza – I concetti di rischio e di costo – Consulenza – Conflitti d’interesse – Best Execution – Trasparenza – Negoziazione.

Destinatari
Potenzialmente tutti i dipendenti

Modalità
• Aula
• FAD

Durata
Il modulo ha una durata di 24 ore.