Internal auditing

Contesto ed obiettivi

Il corso fornisce una panoramica sulle competenze necessarie all’analisi dei processi e illustra le metodologie più efficaci da applicare nelle singole fasi di intervento di audit. Il processo di auditing comporta la valutazione e l’analisi del sistema di controllo interno e ha come obiettivo l’incremento e il miglioramento delle attività dell’azienda, risultato raggiungibile grazie alla progettazione e alla messa in opera di una serie di strategie operative pensate e gestite dall’auditor. Al termine della formazione i partecipanti sapranno svolgere un’attenta pianificazione delle attività aziendali, saranno in grado di svolgere un intervento valutativo ed avranno acquisito le competenze per attuare un progetto che aumenti le performance delle attività.

Temi

La governance dell’impresa – L’internal Audit in particolare: il ruolo e le funzioni – I rapporti con il CdA – Il risultato atteso – L’organizzazione della Funzione e il rapporto tra attività e risultati attesi – Strumenti e metodi: la misurazione, gli MBO, performance di funzione, indicatori – Esempi di utilizzo degli strumenti e metodi – La pianificazione delle attività di Internal Audit e i report: priorità e strategie aziendali – Esame di alcuni report e relativa discussione – Utilità pratica della funzione in relazione allo sviluppo aziendale – Risk Analysis – Gli impatti sull’organizzazione – Il monitoraggio – Casistica e relativa discussione.

Destinatari
Personale addetto alle mansioni di auditing

Modalità
• Aula

Durata
Il modulo ha una durata di 8  o 32 ore a seconda del programma concordato.