Intervento formativo per il Consiglio di Amministrazione: ambito assicurativo

Contesto ed obiettivi

Con “Corporate Governance” si fa riferimento all’insieme di regole, strumenti, relazioni e processi aziendali che disciplinano la gestione dell’impresa e sono finalizzati ad una corretta ed efficiente gestione della stessa. In Italia il sistema di governance è quello ordinario che prevede un solo Organo di Amministrazione. Tale organo è deputato a prendere decisioni sulle politiche aziendali e anche a controllare l’applicazione delle stesse sotto i vari punti di vista (in particolare: Compliance, Risk Management, Audit interno). È  essenziale pertanto che ciascuno dei suoi componenti padroneggi le normative di riferimento nel proprio contesto d’azione in relazione alla gestione dell’impresa. L’intervento fornisce ai partecipanti una conoscenza di ampio respiro sui principali temi della Corporate Governance e ne approfondisce alcuni aspetti legati al ruolo, alle responsabilità e agli obiettivi.

Programma

1. Inquadramento generale: Ruolo ed obiettivi della Corporate Governance

Concetto di Corporate Governance – Origini del dibattito sulla Corporate Governance – Gli stakeholder – Le “nuove” esigenze primarie di governo: bisogno di integrazione e gestione del rischio – Governance interna rispetto a Governance esterna – I meccanismi di governance – I principali attori della Governance – I principali sistemi di Corporate Governance – L’applicazione della Corporate Governance in Italia – Riferimenti normativi e loro evoluzione in Italia – Regolamentazione sull’attività assicurativa: Solvency II – Il codice delle assicurazioni – I nuovi principi contabili – Interventi UE e IVASS.

2. Responsabilità del Consiglio

La responsabilità del Consiglio (D.lgs 231/2001) – Codici etici – Modello organizzativo – Controlli interni – Codice di autodisciplina per le società quotate – Privacy – Antiriciclaggio – Coperture dei rischi professionali del CdA – Responsabilità penali e civili del revisore interno e del revisore esterno – L’evoluzione del ruolo di consigliere indipendente per il controllo interno – La nuova estensione di conflitto di interesse nei servizi di investimento – La nuova regolamentazione IVASS.

3. Governance e Internal Audit nel settore assicurativo

Internal Audit – Nuovi orientamenti in materia – Posizionamento organizzativo dell’Internal Audit – Caratteristica della funzione e del ruolo di Internal Audit – Ruoli e responsabilità nell’ambito dei sistemi di governance e del controllo interno – Modello integrato delle funzioni di controllo – Interlocutori dell’IA e relazioni con Risk Management e Compliance – Aspetti metodologici per l’individuazione, la misurazione e il controllo interno dei rischi – Processi di Controllo interno – Predisposizione del Piano di Audit – Approvazione e comunicazione del piano di Audit – Pianificazione ed esecuzione degli interventi di Audit – Monitoraggio degli interventi – Chiusura degli interventi e rapporto di Audit – Follow up degli interventi di Audit.

4. Governance ed ERM nel settore assicurativo

Solvency II, finalità generale del sistema – I tre pilastri – Primo Pilastro – La logica Market Consistent – MRC e SCR – Il Building Block – Dalla standard formula al modello interno – Secondo Pilastro – Aspetti relativi alla gestione dei rischi – Le linee di difesa – Interrelazioni tra le funzioni aziendali – RAF

ORSA report -Terzo pilastro – Concetto, reportistica e criteri di interpretazione.

5. Governance e  Compliance nel settore assicurativo

Scopo e attività della funzione Compliance – Modelli organizzativi della funzione Compliance – Interazione della funzione Compliance con gli altri enti aziendali – Processo di Compliance. Fase di identificazione normative applicabili e valutazione adeguatezza misure adottate – Fase di mitigazione: piani di azione e verifica soluzioni – Fase di reporting.

Modalità
• Aula
• FAD
• Il corso può essere svolto in lingua inglese