Gestire i processi di smart working

Contesto ed obiettivi

Lo smart working è una modalità organizzativa che necessita di un nuovo approccio al lavoro e richiede un cambiamento di mentalità. Questo sforzo può risultare più difficile per i manager che sono a capo di un team di lavoro che opera in modalità smart e che ne devono coordinare le attività. Il manager che gestisce i processi di smart working cambia infatti lo stile di direzione e di controllo che passa dal comportamento osservato ai risultati conseguiti. Questa attività presuppone maggiore responsabilizzazione dei collaboratori, fiducia nelle loro abilità e nel loro lavoro autonomo. Il corso trasmette competenze pratiche per la gestione di uno smart working team e si pone l’obiettivo di formare manager che promuovano la flessibilità, valorizzino le loro risorse, incoraggino l’uso di tecnologie e lavorino per ottenere risultati e non per raggiungere il monte ore.

Temi

Il modello di Smart working e i suoi principi – Essere manager di un team smart – La leadership da aperta a smart – Cosa cambia tra un approccio tradizionale e un approccio smart – Smart working: ostacoli e limiti – Evolvere le logiche di management in ottica agile e smart – Guidare un’organizzazione dispersa – Allineare le esigenze e i risultati – Cambia il contesto, cambiano i focus: dalle attività di dettaglio agli obiettivi – Collaborazione e comunicazione – Responsabilizzazione e empowerment – Flessibilità e autonomia – Valorizzare talenti e innovazione – Mi fido? Il ruolo della fiducia nella gestione di chi lavora a distanza – Il ruolo della tecnologia.

Destinatari
Manager

Modalità
• Aula
• Formazione esperienziale

Durata
Il modulo ha una durata di 8 o 16 ore a seconda del programma concordato.