La funzione sociale della vendita

Contesto ed obiettivi

Un luogo comune molto diffuso vede i venditori come persone che perseguono la vendita più nel proprio interesse che in quello dei clienti –  Il pregiudizio si aggrava per professionisti addetti alla vendita che operano nelle aree assicurative o bancarie, perdendo così di vista sia la funzione della vendita sia quella dei venditori, tanto più che questi servizi nscono per una relazione di lungo periodo. Vendere un prodotto a un cliente significa risolvere un’esigenza e rispondere ad un bisogno che questi ha manifestato, venendo incontro a delle esigenze specifiche. Al di là dei riflessi personali, la vendita assume anche un importante aspetto sociale ed economico dal momento che dà linfa al mercato e avvia un circolo di scambi positivi che genera ricchezza collettiva e di cui beneficia l’intera comunità. L’obiettivo del corso è quello di dare consapevolezza al venditortre dell’importante ruolo sociale che svolge.

Temi

Breve storia del commercio: dal baratto alla moneta – Vendere beni, vendere servizi – Il rapporto di interdipendenza tra sviluppo economico e scambi commerciali – Monopolio, globalizzazione e consumismo: qualche considerazione – Come la vendita apporta benefici alle singole persona – Iriflessi positivi della vendita sulla società – La vendita come volano per il benessere economico dei un paese – Vendere attraverso la generosità – Il venditore: evoluzione di una professione – Valori e princìpi etici del venditore – Logiche di vendita – Il venditore come risolutore e analista dei problemi – Il venditore e l’assistenza nel tempo al cliente.

Destinatari
Addetti settore vendite

Modalità
• Aula

Durata
Il modulo ha una durata di 8 ore.