Assegni CAI

Contesto ed obiettivi

Il corso affronta la materia dell’assegno bancario e le questioni relative alla Centrale d’Allarme Interbancaria (CAI). La formazione legale circa i requisiti degli assegni bancari, circa le sue problematiche e circa le sue clausole permette ai partecipanti una gestione quotidiana dell’assegno in linea con la legge e con le norme di sicurezza. Inoltre, l’apprendimento della disciplina sanzionaria renderà più agevole individuare i più comuni casi di rischio, così da poter prevenire situazioni o operazioni illegittime e adottando specifiche cautele e operazioni, nella salvaguardia delle norme contro il riciclaggio.

Temi

L’assegno bancario e i suoi requisiti essenziali – Problematiche dell’assegno posdatato – Le clausole dell’assegno e le interferenze con l’antiriciclaggio – La presentazione al pagamento e le responsabilità della banca – Il mancato pagamento e la funzione del protesto – La gestione di eventi limitativi – Rassegna di giurisprudenza e di provvedimenti dell’Arbitro Bancario Finanziario – La disciplina sanzionatoria: l’assegno senza autorizzazione – I presupposti della sanzione – L’assegno senza provvista – La Centrale Allarme Interbancaria: il contenuto  – La procedura di iscrizione e gli effetti della iscrizione – Le differenze con il Registro dei protesti – Responsabilità e sanzioni per la banca – Casi pratici: analisi sulla casistica più ricorrente.

Destinatari
Coloro che sono esposti al rischio di violazione delle relative norme.

Modalità
• Aula
• FAD

Durata
Il modulo ha una durata di 8 ore.